Pingu aperitivo con Olive nere al Forno

VOTA LA RICETTA SUL SITO FICACCI INGREDIENTI per 10 pingu: •20 Olive essiccate al forno •1 carota •10 mozzarelline PROCEDIMENTO: Prepariamo insieme i nostri pingu, prima di tutto, lavate e asciugate la carota, tagliate tante fettine (a rondelle) e togliete un triangolino per formare zampette e becco. A questo punto, prendete la mozzarellina , metteteci…

Spaghetti al pesto di rucola e olive

VOTA LA RICETTA SUL SITO FICACCI INGREDIENTI per il pesto di rucola: •50 g di rucola •2 cucchiai di parmigiano grattugiato •5 noci •1 bicchierino di olio extra vergine d’oliva Romeo •un pizzico di sale Per la pasta: •200 g di spaghetti Infine: •10/15 olive nere Leccino Ficacci PROCEDIMENTO: Prepariamo insieme gli spaghetti al pesto…

Parliamo di…

L’Etna è il vulcano attivo più alto d’Europa, precisamente sulla costa orientale della Sicilia. Sulle sue pendici, dal II secolo a.C., è stata coltivata la Nocellara Etnea: secondo la leggenda, Aristeo – il figlio di Apollo – insegnò alla popolazione locale come ottenere l’olio da queste olive. La nostra Nocellara Etnea viene invecchiata naturalmente, in…

Parliamo di…

La costa delle Cinque Terre, sulla riviera italiana, è sicuramente famosa per il pesto, le coste frastagliate e le strade tortuose. C’è qualcos’altro che dovrebbe essere degna di nota: l’Oliva Taggiasca. Questo cultivar cresce principalmente nella regione delle Alpi Marittime della riviera italiana. Questa qualità di oliva produce oli da gourmet, che vanta un tipico…

Parliamo di…

La zona in cui viene coltivata è la Valle del Belice in Sicilia e vengono raccolte tra settembre e ottobre. La Castelvetrano prende il nome dal metodo di invecchiamento: acqua, sale e un’alta concentrazione di soda. Questo procedimento permette alle olive di essere pronte in poche ore. Grazie all’ottima consistenza della polpa, i frutti sono…

Parliamo di…

Quando parliamo della Grecia ci vengono in mente due cose: la mitologia e le olive. Ma cosa hanno in comune le olive con gli eroi e gli dei greci? Sono entrambe creature mitologiche! Prendiamo ad esempio le olive Kalamon: sono di piccole dimensioni e sensibili alle temperature basse e calde ma sono molto apprezzate in…

Un nuovo follower premiato!

Complimenti Miriam, grazie al tuo tempismo ti sei aggiudicata il cofanetto di #Olive Ficacci. Lo riceverai a casa tua… Anche tu, se non vuoi attendere la fortuna, puoi ordinare il cofanetto di olive su #Amazon.it a soli 11,99 € • https://goo.gl/wYHfMo

Parliamo di…

Ricordate la storia di David e Golia? David piccolo e coraggioso riuscì a sconfiggere inaspettatamente il gigante Golia usando solo una fionda! La storia della Leccino è abbastanza simile: una delle olive da tavola più piccole, ma anche una delle più forti! Originariamente coltivata in Toscana, in Abruzzo e Lazio, ora è diffusa in tutto…

Parliamo di…

Secoli fa c’era – “Un re!” – Diranno immediatamente i miei piccoli lettori. No, c’era una volta un’oliva! L’Oliva di Gaeta era così gustosa che il duca di Ferrara, Ercole Primo, mandava i suoi ambasciatori nella regione sud-occidentale del Lazio per trovare e acquistare questo prodotto raro e delizioso. Oggi è una delle olive Italiane più…

Parliamo di…

Le olive verdi giganti di Cerignola sono le olive italiane più grandi e conosciute al mondo. Sono preparate attraverso un antico processo chiamato “Sevillano”. La Bella di Cerignola è una cultivar coltivato in una zona limitata della provincia di Foggia, nei dintorni del comune di Cerignola, da cui prende il nome. Prova il suo gusto carnoso…

Un nuovo follower premiato!

Bravo Pietro. La fortuna ti ha premiato! Ti sei aggiudicato il cofanetto di #Olive Ficacci. Lo riceverai a casa tua… Anche tu, se non vuoi attendere la fortuna, puoi ordinare il cofanetto di olive su #Amazon.it a soli 11,99 € • https://goo.gl/wYHfMo

Dalle olive alle startup, ecco gli incubatori del buon gusto

FONTE: CORRIERE.IT di Iolanda Barera Ricerca e sviluppo sono sempre più aperti a “contributi esterni”. Anche le aziende del Food stanno investendo su piccole imprese ad alto tasso d’innovazione (di tutto il mondo). L’ultima iniziativa è “Foodforward”, un programma di accelerazione lanciato da Deloitte appena qualche giorno fa. I partner industriali, Amadori, Cereal Docks e Finiper (il gruppo…