Baccalà alla napoletana con Olive di Gaeta

Ingredienti:
800 g di baccalà ammollato
1/2 cipolla
40 g di capperi
60 g di olive nere di Gaeta Ficacci
2 acciughe sott’olio
300 g di pomodori pelati
300 g di pomodorini (freschi o in scatola)
una manciata di origano
1 ciuffo di prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 giro di olio extra vergine di oliva
un pizzico di peperoncino
pepe q.b

Preparazione:
Privare il baccalà della pelle, tagliarlo in pezzi di media dimensione, lavarlo sotto acqua corrente e infine asciugarlo per bene con carta da cucina.
Dissalare i capperi lasciandoli a bagno in acqua tiepida per circa 15 minuti.
In un’ampia casseruola soffriggere 2 spicchi di aglio, 1/2 cipolla affettata finemente, un pizzico di peperoncino e 2 filetti di acciughe in un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva.
Aggiungere i pelati schiacciati, i pomodorini, i capperi dissalati, le olive, una presadi origano e un po’ di prezzemolo e lasciar cuocere per una ventina di minuti.
Se necessario aggiungere un bicchiere di acqua tiepida.
Unire il baccalà al sugo, abbassare la fiamma, coprire con un coperchio e lasciar cuocere il tutto ancora per 10-15 minuti, o comunque fino a cottura del baccalà.
Servire con abbondante prezzemolo fresco tritato e pepe macinato al momento.

Se non sei particolarmente attento alla linea e se le preparazioni un po’ lunghette non ti spaventano ti consiglio una variante molto utilizzata a Napoli: ‘o baccalà arrecanat.
In questa preparazione il baccalà, dopo essere stato spellato, tagliato e lavato sotto acqua corrente,viene asciugato con carta da cucina, infarinato e fritto in abbondante olio di semi. Fatto ciò si passa alla preparazione del sugo, come indicato sopra.

A questo punto le alternative sono due:
-Il baccalà fritto viene unito al sugo ancora in cottura e viene lasciato insaporire per circa 10 minuti.
-Il baccalà fritto viene disposto in una pirofila da forno su patate affettate (facoltativo) ricoperto con il sugo preparato precedentemente, cosparso con una manciata di pan grattato e poi messo in forno una quindicina di minuti.
Il baccalà così preparato è detto “arrecanat” in quanto insaporito con l’origano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...