Zuppa fredda di Peperone giallo olive e pomodorini

VOTA LA RICETTA SUL SITO FICACCI

INGREDIENTI per 4 persone:
Tempo di preparazione 40 minuti, più 1 ora di permanenza in frigorifero.

Per la Zuppa di peperoni gialli
• 4 Peperoni quadrati gialli 
• 2 Pomodori maturi non molto grandi
• 1 cipolla bianca
• Mezza cipolla rossa
• Olio extravergine di oliva biologico

Per i Peperoni Arcobaleno 
• 2 peperoni corno di bue verdi
• 1 peperone quadrato rossi
• 1 peperone quadrato arancione
• 1 Peperone quadrato giallo
• 2 spicchi di aglio
• Olio extravergine di oliva biologico
• Sale

Per le cipolle rosse in agrodolce
• 2 cipolle rosse di Tropea
• 4 cucchiai di zucchero di canna
• Aceto bianco
• Olio extravergine di oliva biologico

Per le finiture
• 12 pomodorini ciliegino
• 40 g di Pecorino Piemontese
• 4 carotine novelle tornite
• Sale
• Olio extravergine di oliva biologico
• Foglioline di menta fresca
Olive verdi 
• Pistilli di zafferano

PROCEDIMENTO:

Pulire i peperoni dai semi e filamenti, tagliarli a julienne, mantenendoli divisi per colore e quantità.
Togliere la buccia ai pomodori e pomodorini, immergendoli, dopo aver praticato una incisione a croce sulla sommità, in acqua bollente per qualche minuto, effettuare lo shock termico in acqua e ghiaccio, mettere i pomodorini pachino da parte in frigorifero, togliere i semi ai due pomodori maturi, tenendo solo la polpa, mettere da parte.

In una padella antiaderente con un cucchiaio di olio aromatizzato con gli spicchi di aglio, saltare i peperoni gialli nella quantità per la zuppa, fate attenzione che non prendano colore. Togliere dal fuoco.
Tagliare la mezza cipolla di Tropea e la cipolla bianca a julienne.
Trasferite i peperoni gialli saltati, le cipolle a julienne ed i pomodori in un mixer e frullare il tutto, aggiungendo alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva, sale ed eventualmente se piace del pepe.
Tenere in frigorifero almeno 1 ora prima di servire.

Nel frattempo, in una padella antiaderente, fare saltare i rimanenti peperoni, in poco olio di oliva extravergine aromatizzato con uno spicchio di aglio, a fuoco medio, fino a renderli croccanti, togliere dalla padella aggiustare di sale e posizionarli su carta assorbente delicatamente, nella stessa padella far saltare le carotine tornite, ed aggiustare di sale.
Tagliare a piccoli dadini il Pecorino e mettere da parte.
Tagliare a piccoli spicchi le olive verdi.
Non resta che preparare le cipolle rosse di Tropea in agrodolce; dopo averle tagliate a julienne, fatele saltare leggermente in una padella antiaderente, quando saranno leggermente appassite, aggiungere lo zucchero di canna, potete usare anche quello bianco se lo preferite, attendere che si sia sciolto, saltare con movimento circolare, senza mescolare, infine aggiungere l’aceto e lasciare evaporare. Quando pronte adagiarle su carta da cucina.

Procede all`assemblaggio del piatto, io ho usato un tableware fondo ma non troppo, mettendo un mestolo circa di zuppa fredda di peperoni giallisul fondo e via via gli altri ingredienti come da foto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...