Baccalà in umido: la ricetta perfetta

FONTE: DISSAPORE.COM

INGREDIENTI per 4-6 persone:
•800 grammi di baccalà
•uno spicchio d’aglio
•una cipolla
•30 grammi di capperi sotto sale
•100 grammi di olive nere Leccino denocciolate Ficacci
•farina per infarinare il baccalà
•700 grammi di passata di pomodoro (o pelati frullati)
olio extravergine di oliva Romeo
•olio di arachidi per la frittura
•sale
•pepe
•origano e/o prezzemolo fresco

PROCEDIMENTO:

Se non acquistate il baccalà gia ammollato, mettetelo a bagno per un paio di giorni in frigo (da un minimo di 12 a un massimo di 36 ore), coperto da una pellicola, cambiando spesso l’acqua (operazione non necessaria se acquistate il baccalà già ammollato).

Sciacquatelo bene, tirate via la pelle e togliete le spine con l’apposita pinzetta. Poi tagliatelo a pezzi non troppo piccoli.

Mettete i capperi in una tazza con acqua fredda per una decina minuti, per far perdere il
sale, poi sciacquateli sotto acqua corrente e teneteli da parte.

Infarinate i pezzi di baccalà, poi friggeteli in olio di arachidi per tre o quattro minuti per parte, scolateli e teneteli da parte. Questa pre-frittura serve a dare compattezza al baccalà, diminuendo il rischio che si sfaldi in cottura.

In una casseruola mettete 3 o 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, la cipolla affettata sottilmente e l’aglio schiacciato, fate insaporire qualche minuto poi aggiungete i pezzi di baccalà.

Fate insaporire qualche minuto (non è necessaria la rosolatura, essendo i pezzi già pre-fritti), aggiungete la passata, i capperi, le olive, un pizzico di sale e pepe, una spolverata di origano, quindi fate cuocere per circa 10-15 minuti, aggiungendo qualche cucchiaiata di brodo caldo se il sugo dovesse restringersi troppo.

Aggiustate di sale e negli ultimi minuti di cottura aggiungete, se vi piace, anche del prezzemolo fresco tritato.

Nota: se non volete pre-friggere i pezzi di baccalà, potete metterli già infarinati direttamente in padella con la cipolla, farli rosolare e poi aggiungere, come nella preparazione precedente, la passata con tutti gli altri ingredienti.

In questo caso, per la cottura però prevedete circa un quarto d’ora a pentola coperta e altri 10-15 minuti senza coperchio, aggiungendo brodo caldo se necessario e cuocendo comunque fino a che i pezzi non saranno morbidi e teneri.

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...